PENSARE GIUSTIZIA TRA ANTICO E CONTEMPORANEO

Posted on aprile 30, 2018

“PENSARE GIUSTIZIA TRA ANTICO E CONTEMPORANEO” 
Convegno Internazionale di Studi, Chieti – Pescara
Auditorium del Rettorato Università G. D’Annunzio – con la collaborazione del Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali e il Dipartimento di Scienze Giuridiche e Sociali. Comitato scientifico a cura di Umberto Bultrighini, Giammarco Cifaldi, Elisabetta Dimauro, Fabrizio Fornari.
Questo è il Terzo convegno dell’Università di Chieti in cui viene scelta come immagine editoriale dell’evento un’opera dell’artista Bruno Di Pietro dal titolo “Voltus Trifrons” olio su tela del II periodo realizzato a Milano nel 1980. Nell’occasione e per la stessa durata del convegno presso l’ Auditorium saranno esposte in una mostra personale opere dell’ultimo periodo.

 

 

 

 

 

 

 

Dal 2003 le opere di Bruno Di Pietro vengono scelte come immagini editoriali per i convegni e a seguire per la copertina dei volumi: il primo è stato “Democrazia e antidemocrazia nel mondo Greco” con un’opera dell’Iliade del III periodo: “Avanti troiani magnanimi, pungolatori di cavalli” e nel 2007 venne scelta l’opera “Elena e Paride” sempre del III periodo per il convegno “Donne che contano nella storia Greca”, sempre a cura del Prof. U. Bultrighini.

La collaborazione tra B.Di P. e Università G.
D’Annunzio risale al 1998 sotto il Rettorato del Prof. Umberto Crescenti, l’artista è invitato ad esporre le proprie opere con una mostra personale su l’Iliade negli spazi universitari della facoltà di ingegneria a Pescara, viale Pindaro, l’evento è a cura di Mario Pasotti il quale risalta il lavoro dell’artista in un  servizio editoriale bio-bibliografico sul “Periodico d’Informazione dell’Ateneo” della stessa Università. Successivamente dal 2000, gli fu concesso dal Rettore Prof. Cuccurullo e Dr. Napoleone uno spazio nella pinacoteca del rettorato per un’ esposizione permanente dei suoi lavori insieme alle opere del Maestro Pietro Cascella.